hai aggiunto

  in ordine
Totale Prodotti:
Totale Prodotti MUTUABILI:

Spedizione Gratuita da €60,00

Cellulite

  1. Cos’è la Cellulite
  2. Come Si Manifesta la Cellulite
  3. Quali Sono i Rimedi per la Cellulite
  4. Come Prevenire la Cellulite
  5. Quando Rivolgersi al Medico

Cos’è la Cellulite

Hai la cellulite? Non sei certo la sola: questa condizione colpisce quasi il 90% delle donne ad un certo punto della loro vita, anche quelle esili e in perfetta forma fisica.

Chiunque inizi la sua battaglia contro la cellulite si troverà dinanzi ad una quantità infinita di informazioni, specie se apprese dal web, alcune delle quali sbagliate. Ecco, dunque, che si rivela necessario, prima di programmare un intervento mirato, sapere tutto sulla la cellulite.

Innanzitutto, è bene chiarire cosa si intenda per cellulite in campo medico, perché molto spesso la si confonde con altro.

Questa condizione della pelle, che colpisce circa l'80-95% delle donne in età fertile, è la conseguenza di una stasi micro-circolatoria dell'ipoderma diffusa in particolare a livello degli arti inferiori.

La cellulite si accompagna spesso a strati di adiposità localizzata e può essere legata anche ad una altra condizione subclinica: la ritenzione idrica.

La cellulite -è questa la cosa davvero più assurda e grave- può colpire tanto le donne obese, quanto in quelle magre e, anche se con meno frequenza, può interessare anche gli uomini.

Come si Manifesta la Cellulite

La cellulite, generalmente, interessa la regione pelvica, l'addome, le natiche e le gambe, più comunemente le cosce.

Questa si manifesta in genere in tre stadi.

Stadio 1

La cellulite mostra poca alterazione. Solo ad uno sguardo ravvicinato è possibile notare un cambiamento a livello anatomico della pelle;

Stadio 2

La cellulite inizia a mostrare alcuni segni rivelatori visibili: è meno elastica, inizia a presentare delle piccole fossette;

Stadio 3

La cellulite diventa visibile. La pelle appare più ruvida, con fossette visibilmente marcate e perdita di tono e di elasticità. L’aspetto è analogo a quello della buccia d’arancia.

Quali Sono i Rimedi per la Cellulite

L’uso di buone creme drenanti/leviganti è senza dubbio uno dei rimedi più efficaci da adottare nella lotta contro la cellulite. Queste creme possono attutire senz’altro il problema, tuttavia è bene applicarle con regolarità per un ampio periodo di tempo, ancora meglio tutto l’anno.

Sbaglia chi pensa che spalmare un po’ di crema un giorno sì e uno no -magari iniziando una settimana prima di andare a mare- possa fare miracoli.

Come tutte le cose, è necessaria costanza, buona volontà e regolarità.

Un altro efficace rimedio da adottare per contrastare la cellulite consiste nel rivedere (coraggiosamente) il proprio guardaroba. Indossare abiti troppo stretti, ad esempio, favorisce senz’altro l’insorgenza della cellulite, in quanto si limita il flusso sanguigno, provocando la formazione di cellulite.

Questo è particolarmente importante durante il sonno, poiché le gambe non sono attive.

Per non parlare dei danni che possono provocare le amatissime scarpe tacco 12.

Ebbene, chi voglia sradicare in nuce il problema, farà bene a mettere da parte indumenti stretti e scarpe troppo alte.

Come Prevenire la Cellulite

Sbaglia chi afferma che la cellulite è inevitabile.

In verità esistono dei fattori che favoriscono in maniera significativa l’insorgere di questo inestetismo o, in ogni caso, che ne cagionano un aggravamento.

Tra questi fattori rientrano:

Dieta non del tutto sana e genuina

Le nostre nonne mangiavano cibi sani e naturali.

Semplicemente consumavano cibo che veniva coltivato nei loro orti o compravano frutta e verdura appena presa al mercato. Ebbene, molte meno persone avevano la cellulite. Sarà una coincidenza?

L'agricoltura su vasta scala ha portato un ampio uso di pesticidi, insetticidi, fertilizzanti e altri additivi alimentari: i cibi si sono impoveriti in valori nutrizionali e si sono arricchiti di tutti questi elementi tossici.

Mancanza di esercizio

Con il cambiare degli stili di vita, siamo parte di una cultura legata alla tecnologia.

Potrebbe essere più appropriato dire che stiamo diventando dipendenti dalla tecnologia.

Poiché dedichiamo più tempo ai lavori statici (l'uso di computer, lavori d'ufficio, ecc.) il nostro stile di vita diventa sempre più sedentario…e la sedentarietà è la prima e più diffusa causa della cellulite.

Siamo passati da una cultura di persone che camminavano, cavalcavano, andavano in bici, pulivano senza robot, impastavano in cucina, ad una cultura basata su televisione, telefoni, cellulari, videogiochi, aspirapolvere, lavatrici…Non meravigliamoci dunque se la cellulite stia diventando così problematica.

Quando rivolgersi al medico

La cellulite non è una vera e propria malattia, quanto piuttosto un inestetismo in presenza del quale, nei casi in cui non sia associata ad altre patologie correlate, si potrebbe provvedere da soli.

Tuttavia, i sintomi della cellulite possono incrociarsi/abbinarsi ad altri più importanti.

In questo caso, la situazione complessiva va ad aggravarsi rendendo necessario l’intervento del medico.

Pensiamo alla presenza di problemi gravi di circolazione del sangue, fenomeno questo che, nei soggetti con vene varicose o problemi circolatori di diverso genere, può rendere la presenza di cellulite più difficile da debellare.

Gli specialisti coinvolti sono tanti. Dall'endocrinologo che si occupa dello stimolo ormonale, all'angiologo che si occupa della componente strettamente legata al sistema linfatico.

L’approccio giusto da seguire è, in presenza di cellulite associata a problematiche più serie, multidisciplinare e va verificato da caso a caso.